Commenti a "Nuvole rapide" di Davide Malesi
10 mag 2004 : 00:00  di e107
di Paola Cappella
Ho visitato il sito e l'ho trovato molto interessante, ho letto la storia su Israle-Tel Aviv e ti confermo che la descrizione della realtà locale è puntuale, si vive proprio così, quasi in una doppia dimensione e facendo "come se non fosse" e rimuovendo la possibilità di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato, anch'io vivo così.

di Maurizio Di Bartolo
ho letto il racconto di Malesi tutto d'un fiato, e debbo riconosce che di fiato ne è rimasto poco, tale era il senso d'intimo "trattenimento" che suscita la sua scrittura. È come una scrittura in apnea, dove i momenti in cui il capo riemerge dall'acqua si fanno sempre più rari e preziosi. La figura di Raquel mi risulta piuttosto enigmatica, ma è in realtà il mondo "femminile" che risulta nel racconto oscuro, quasi una sorta di proiezione inconscia del protagonista. Io credo che le parti relative alla situazione drammatica in Israele rimandino in
modo efficace ad un senso di assedio interiore presente nel protagonista: non sarà mica che tra i "kamikaze" che si lasciano esplodere e le figure femminili c'è una "connivenza onirica"?!Molto bello, grazie.
stampante amichevole
Commenti (0)
Categorie Notizie
Benvenuto
Username o Email:

Password:




[ ]

Donazione
Invia una donazione a -e-mail- per sostenere la Repubblica democratica dei lettori
Donaz_IQ
Dovuto: 01 giu 2016 : 14:00
0% donated
Stato (EUR): 0/100
Rimanente: €100.00
Totale donazione nel periodo prefissato: €0.00



I donatori più recenti: Nessuno