mercoledì 25 agosto 2004
WU MING di ERNESTO ASSANTE La Repubblica, 24 agosto 2004
25 ago 2004 : 14:06  di e107
WU MING
di ERNESTO ASSANTE
La Repubblica, 24 agosto 2004

Siamo i guerriglieri della controcultura
Compie dieci anni il gruppo che si chiamò luther blissett
Trasparenti con i lettori ma opachi con i media le nostre presentazioni si chiamano assemblee Un collettivo che sforna libri di successo, come "Q", e produce riviste, dischi, arte

Dieci anni fa nasceva Luther Blissett. No, non il calciatore dallo stesso nome, ma un personaggio immaginario pronto a muoversi con intelligenza nel panorama delle controculture giovanili. Quello di Blissett era in realtà un "nome collettivo" dietro al quale si celava un gruppo di persone di diversi paesi, scrittori, attivisti politici, artisti, scrittori, saggisti che hanno prodotto riviste e fanzine, saggi e opere di fiction, dischi, performance, opere teatrali, siti web, inchieste giornalistiche e soprattutto azioni di "guerriglia mass-mediatica". Oggi il "Luther Blissett Project" non c´è più. Al suo posto è nata una band di scrittori, Wu Ming, che ha firmato un libro di successo come Q e realizzato molti altri progetti, sia come gruppo sia a firma dei singoli componenti, rigorosamente indicati
soltanto come Wu Ming 1, 2 3 e 4. Li abbiamo intervistati, per celebrare il decennale del loro primo, affascinante e ben riuscito progetto.
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
sabato 07 agosto 2004
commenti a "Paperopoli" di Gianbattista Schieppati
07 ago 2004 : 07:05  di e107
Ho letto l'incipit di "Paperopoli" e mi piacerebbe molto leggere il resto. Mi sembra veramente straordinaio, la cosa migliore che ho letto su Inciquid.
L'idea è ottima. L'autore ha messo insieme due mondi fantastici: quello più rassicurante e quello più angosciante. Ed è scritto benissimo, se ne rimane immediatamente coinvolti.
Complimenti vivissimi a Gianbattista Schieppati e complimenti a Inciquid che propone sempre cose di ottimo livello.
Emanuele Faconti
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
commenti a "Samira" di Stefano Collizzolli
07 ago 2004 : 07:03  di e107
Molto bello . Ha un suo ritmo e fa stare male. Il finale, a mio parere, è eccessivo.

laura cogni genova
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
venerdì 06 agosto 2004
Bhe... oggi abbiamo raggiunto i 900 iscritti ad Inciquid
06 ago 2004 : 22:22  di Francesco
Non sono mille (e non più mille!), per quel numero stapperemo una bottiglia (o 15?), ma intanto nel solleone agostano con l'aria di ferie che tira, pareva buona cosa da segnalare.
900 persone che leggono i racconti che proponiamo, Incipit: la sezione dedicata agli incipit (appunto) dei romanzi che vorremo pubblicati; ed il nostro romanzo a puntate: terminato "degli sciacalli e della neve" di Federico Sanna stiamo tramando nuove proposte per il prossimo numero.
Adesso però anche noi lavoriamo a scartamento ridotto: ci siamo preparati le stampe per le vacanze (i compiti a casa!) e chi più chi meno ci ritiriamo in luoghi ritempranti.
Qualcuno che cazzeggia c'è sempre, ma non stupitevi se saremo meno attivi, almeno fino a settembre!

Basta la vista!
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
martedì 27 luglio 2004
Tommaso De Lorenzis su l'Unità recensisce 3 uomini paradossali
27 lug 2004 : 16:14  di e107
riporto l'articolo come tale

Bologna, quindici anni dopo il Settantasette: la sorprendente opera prima «scoperta» dai Wu Ming Esordio giallo, sulle note di «Yesterday»

Tommaso De Lorenzis
Il misterioso suicidio dell’industriale
Gian Maria Dondi riporta
a galla un passato celato tra le pieghe di quattro vite. L’eco di uno sparo risuona in una villa sui colli felsinei e si propaga sotto la volta del tempo. La pistola ha già esploso colpi mortali. Dove? Quando? E in che modo un torbido gioco di affari e speculazioni, consumato sui circuiti della finanza internazionale, intreccia fatti risalenti alla fine degli anni Settanta? Accade tutto in una manciata di giorni, nell’epilogo fulminante di una vicenda rimasta in sospeso per un decennio. Accade a Bologna. Tra il tre e il diciannove settembre del 1993, dopo che una valanga di futili e volgari istantanee ha finito di seppellire la stagione del movimento, delle passioni, della condivisione. Il tempo ha preteso un sacrificio umano. Così Barbara è volata giù dal tetto di una discoteca con troppa droga nelle vene. Barbara, che amava la pittura, la boxe, la radio, la politica e un uomo. Un uomo che un giorno se n’è andato e un altro giorno ha deciso di raccontare questa storia.

stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
giovedì 22 luglio 2004
TRE UOMINI PARADOSSALI DI GIROLAMO DE MICHELE SU "I MISERABILI" DI GIUSEPPE GENNA
22 lug 2004 : 14:08  di e107
I miserabili su Tre Uomini Paradossali Prima gli indispensabili corollari. Tre uomini paradossali è l'esordio narrativo di Girolamo De Michele. Esordio postumo all'esordio, se si pensa che il libro è stato scritto più di dieci anni fa e ripreso ora. Ripreso e spedito agli encomiabili Quindici (sempre siano lodati!), che lo hanno selezionato per una proposta editoriale "dal basso": lettori che forniscono all'editore l'input per pubblicare un testo. Questa strategia attuata dalla Repubblica Democratica dei Lettori ha funzionato, poiché Einaudi Stile Libero ha recepito l'indicazione e pubblicato il romanzo di De Michele. Peraltro stampandolo con carta ecosostenibile (secondo il progetto di Greenpeace qui leggibile), mentre lo stesso De Michele devolve parte dei diritti a Emergency. Dopo il paratesto, il testo. Per dire anzitutto una semplice verità: Tre uomini paradossali è un romanzo splendido.......
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
martedì 22 giugno 2004
MARSILIO BLACK SU iQUINDICI 20/6/04
22 giu 2004 : 10:10  di e107
Ci fa molto piacere che parli noi marsilioblack in un recente editoriale...
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
sabato 19 giugno 2004
3 UOMINI PARADOSSALI RECENSITO DA REPUBBLICA 18/6/2004
19 giu 2004 : 17:01  di e107
"ESCE IL PRIMO LIBRO VOLUTO DAL "GRUPPO" DI WU MING
di LOREDANA LIPPERINI
Pare proprio che spetti agli scrittori cercare di chiudere i conti con gli anni Settanta. Pare, nel dettaglio, che spetti non tanto ai seguaci del “mi ricordo” (o, se di destra, del “non scordo”) o a coloro che riannodano i fili della storia descrivendo, con ombelicale ossessione, i propri privatissimi travagli. A cimentarsi al meglio con un decennio tuttora maldigerito, sono semmai i narratori che, con frequenza sempre maggiore, scelgono la griglia del giallo e del noir non tanto per sciogliere nodi o svelare enigmi, ma per farne discendere rivoli di storie che, almeno, moltiplichino i punti di vista su quel periodo.
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
venerdì 18 giugno 2004
Anche l'ANSA... vuole la sua parte!
18 giu 2004 : 18:23  di Francesco
Indivinate qual è il libro del giorno presentato oggi dall'ANSA?
Ebbene si: proprio "Tre Uomini Paradossali" del nostro Girolamo De Michele!
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
mercoledì 16 giugno 2004
TOMMASO DE LORENZIS RECENSISCE "3 UOMINI PARADOSSALI" PER CARMILLA!!
16 giu 2004 : 10:02  di e107
La trovate a questo link e cliccando sul nome di Tommaso, esce un'interessante foto, quella di uno dei suoi numerosi sosia... smile
stampante amichevole
Commenti sono chiusi per questo articolo
Categorie Notizie
Benvenuto
Username o Email:

Password:




[ ]

Donazione
Invia una donazione a -e-mail- per sostenere la Repubblica democratica dei lettori
Donaz_IQ
Dovuto: 01 giu 2016 : 14:00
0% donated
Stato (EUR): 0/100
Rimanente: €100.00
Totale donazione nel periodo prefissato: €0.00



I donatori più recenti: Nessuno